domenica 18 ottobre 2015

Una zucca da paura!

Non poteva mancare un buon tutorial per intagliare la zucca di Halloween insieme a qualche consiglio utile per mantenerla più a lungo possibile.Come sicuramente sapete - se avete letto il nostro articolo! - la zucca intagliata trae origine dalla mescolanza della tradizione celtica a quella del nuovo mondo, e il suo simbolismo è connesso all'idea di rigenerazione.

E ora, passo passo, tutti i consigli per rendere la vostra zucca più bella e soprattutto più duratura.



Dai semi piantati a marzo, ecco come appare a fine settembre.

Naturalmente, se non avete un orto, potete comodamente acquistarne una in commercio in questo periodo. 

Prendete la vostra zucca e mettetela sul piano di lavoro. Preparate coltelli di varie misure, un cucchiaio, un piatto di plastica, una matita, un taglierino ben affilato, un limone, estratto di semi di pompelmo, uno spremi-agrumi, un batuffolo d'ovatta e un po' di olio di oliva

Con una matita disegnate grossolanamente la faccia che volete ottenere

Per prima cosa tagliate il coperchio con un coltello robusto


Io lo faccio a forma di stella, ma potete tagliarlo rotondo, quadrato o come vi pare

Aiutandovi con un cucchiaio tirate via la polpa interna e i semi

Scavate bene con il cucchiaio togliendo tutti i filamenti e la polpa dalle pareti. Quando avrete finito questa operazione dovreste avere più o meno questo risultato



Con un coltello più fine cominciate a ritagliare la faccia

Fate questa operazione delicatamente, soprattutto se avete una zucca con le pareti sottili


Ora, con un taglierino, incidete le parti della "buccia" che volete togliere per dare un'ulteriore disegno al volto

Con estrema delicatezza togliete la prima parte della buccia, fino a che non vedete il giallo sotto

Piano piano continuate con tutte le parti che volete eseguire

Alla fine dovreste avere una faccia di questo tipo

Ricordate di spremere un limone, aggiungerci qualche goccia di estratto di semi di pompelmo e di spennellare la miscela su tutte le parti prive di buccia, soprattutto all'interno. Questo renderà la polpa chiara e preverrà la formazione di muffa

Poi prendete un batuffolo d'ovatta e imbevetelo di olio di oliva e passatelo su tutta la parte esterna. L'olio renderà lucida la buccia e il colore sarà più intenso

Una volta assorbito l'olio, la zucca sarà meno unta ma sempre lucida

Alla fine del lavoro occorre solo aspettare la notte...

...per godersi la bellezza dell'atmosfera!














Altri consigli per mantere la zucca più a lungo.


1: Silica Gel

Le sferette di Silica Gel assorbono l'umidità e prevengono le muffe. Usatele schiacciandole internamente alla polpa, ma non troppo! altrimenti compometteranno l'aspetto della zucca quando accenderete la candela interna.
ATTENZIONE! Ricordate di togliere tutte le sferette di Silica Gel quando getterete via la zucca, specialmente se fate la differenziata.




2: Candeggina

Preparate una soluzione di acqua e candeggina e immergete la zucca per circa 8 ore; poi asciugate bene. L'azione fungifuga e antimicrobica della candeggina farà in modo di tenere lontane le muffe per un bel po'. Per allungare ancora di più l'azione si raccomanda di spruzzare ogni giorno con la soluzione esternamente e internamente e di asciugare subito.
ATTENZIONE! Non gettate la zucca così trattata nel bidone dell'umido.


3: Conservante specifico.

Si può trovare facilmente online. Questi conservanti contengono borace e benzoato di sodio che funzionano come fungicidi.
Leggete bene l'INCI prima di decidere dove gettare la zucca: alcuni ingredienti potrebbero essere nocivi.










Tutorial tratto da Egg-O-Rama

Nessun commento:

Posta un commento